SETTORI


Nuoto Master

Nuoto master Nell'anno 2000 ha preso forma il settore master del Circolo Nuoto UISP Bologna.
Al gruppo iniziale di 15 nuotatori si sono aggiunti presto altri ex-atleti, corsisti e appassionati vogliosi di mettersi alla prova, mantenersi in forma o semplicemente desiderosi di trovare vecchi amici della piscina.
Con questo spirito, la nostra filosofia master, il gruppo è arrivato a più di 100 elementi, ed ha partecipato con successo a molti meeting del circuito supermaster FIN ed eventi internazionali.
Da diverse stagioni il CIENNE vince i campionati regionali Emilia Romagna, rimane costantemente tra le prime 15 squadre della classifica nazionale assoluta per società e piazza i suoi migliori atleti ai primi posti delle classifiche nazionali ed internazionali.

Nuoto Pinnato

Nuoto pinnato La squadra RECORD TEAM BOLOGNA A.S.I. nasce il 2 gennaio 1980 come settore nuoto pinnato del CIRCOLO NUOTO UISP.
Nonostante fosse inizialmente composta da un pugno di atleti, fin dai primi anni la società felsinea si fa notare nel panorama internazionale, portando la sua atleta Monica Crovetti al successo nei 400 e 800 metri ai campionati Mondiali Cmas.
Con il passare degli anni la squadra agonistica guidata dal tecnico Federico Nanni è cresciuta sia quantitativamente che qualitativamente, arrivando a confermarsi per ben 5 anni consecutivi (2007-2013) come la più forte società di nuoto pinnato italiana e conquistando ben tre ori ai Mondiali CMAS 2013 grazie ai suoi atleti Davide de Ceglie e Noemi Melotti.

Nuoto Sincronizzato

Nuoto sincronizzato Il Circolo Nuoto UISP apre il settore nuoto sincronizzato, a Bologna, nel 1985 con un piccolo gruppo di atlete provenienti dal nuoto: l’anno successivo esordiscono con la prima gara nazionale agonistica di categoria.
Da allora la squadra si è arricchita di elementi di grande qualità, ma il giro di boa è avvenuto nel 2000 con l’arrivo a Bologna di Giovanna Burlando, 14 volte oro italiano, argento e bronzo agli Europei e 3 olimpiadi alle spalle.
Ora anche il CN UISP vanta un’atleta in Nazionale (Sara Sgarzi), una squadra assoluta e un vivaio che promette di puntare alto.